Tutti gli Ospiti

Per ogni edizione del Beautiful Day, ci siamo sempre impegnati nell’aggregare un team speciale di persone autorevoli e carismatiche in grado di dare enorme valore aggiunto all’evento ed ovviamente ai partecipanti.
Negli anni sono stati tanti gli ospiti che si sono alternati sul palco del Beautiful Day, ognuno dei quali ha portato la propria esperienza sul palco e l’ha condivisa con tutti il pubblico presente.
Tra i tanti ospiti, eccone alcuni:

LIVIO SGARBI

Master Trainer e Personal Coach

Il padrone di casa.
Socio Fondatore e Presidente di Ekis, Master Trainer e Personal Coach.

Imprenditore e pioniere italiano del Mental Coaching. Tra i massimi esperti in Italia in materia di Coaching e Sviluppo delle risorse umane.
Personal coach e trainer motivazionale di sportivi e manager di fama internazionale. Autore di libri di grande successo: “Istruzioni per vincere”, “Dai colore alla tua vita” e “Manuale per la gestione dei giovani calciatori”.

La sua più grande passione è essere un “Agente del cambiamento” sempre al fianco di chiunque desideri migliorare la qualità della propria vita

LIVIO SGARBI

Master Trainer e Personale Coach

ANDREA GRASSI

Master Trainer e Personal Coach

Il Master Trainer con la passione del Business.
Socio Storico di Ekis, Master Trainer e Personal Coach.
Tra i più apprezzati Trainer in Italia di strategie di vendita e performance di Business, lavora con grandi multinazionali, piccole e medie imprese al fine di implementare processi commerciali e gestionali di nuova generazione in grado di aumentare profitti e ricavi. Autore dei libri “Il dente del giudizio” e “Vendita 3.0”.
Il suo più grande talento è dare concretezza ai sogni, creando progetti profittevoli e longevi.
ANDREA GRASSI

Master Trainer e Personale Coach

ALESSANDRO MORA

Master Trainer e Personal Coach

Tra i massimi esperti mondiali di Programmazione Neuro Linguistica.
Socio di Ekis, Master Trainer e Personal Coach.
Coordinatore del team internazionale che supporta la “NLP Society” fondata da Richard Bandler e John La Valle nel lavoro di promozione e insegnamento delle più efficaci strategie di comunicazione per il cambiamento.
Co-autore dei libri “Coach John” con Anders Piper e “Diario del Benessere” insieme al Dott. Fabrizio Duranti.
Affianca e allena le persone a trasformare il 100% del proprio potenziale in risultati concreti e desiderati.
ALESSANDRO MORA

Master Trainer e Personale Coach

ROBERTO PESCE

Master Trainer e Personal Coach

Pioniere italiano del Coaching Finanziario.
Socio Fondatore di Ekis, Master Trainer e Personal Coach.
Insegna a migliaia di persone come trasformare il proprio approccio mentale al denaro e alla ricchezza, rendendo facili e fruibili concetti finanziari complessi. Conduce inoltre seminari di successo sul trading e sull’investing. Autore del libro “Professione venditore”.
Con ironia, semplicità ed efficacia, aiuta chiunque lo segue ad occuparsi in prima persona della propria vita a livello emotivo e finanziario.
ROBERTO PESCE

Master Trainer e Personale Coach

JAVIER GOMEZ PALACIO

JAVIER GOMEZ PALACIO

RICHARD ROMAGNOLI

Speaker Internazionale e autore best seller

Speaker di eventi motivazionali internazionali e autore di best seller.
Richard Romagnoli è nato in Italia sotto al segno dello scorpione l’8 Novembre del 1974. Ha vissuto per alcuni anni assieme alla sua famiglia a Puttaparthi, nel sud dell’India, per completare la sua conoscenza spirituale applicata al campo motivazionale.
La sua storia è raccontata nel libro “Ho imparato a ridere” diventato in pochi mesi dalla sua uscita un best-seller tradotto in diverse lingue. Il suo secondo libro “Workshock – La felicità è una scelta” (Eifis editore) dove spiega i segreti che hanno reso famoso il suo seminario dall’omonimo titolo che registra il sold out da oramai 6 anni in tutte le sue repliche. Della collana “Rilassati, Respira, Ridi” hanno riscosso grande successo i due libri con cd “L’Albero della Vita” e “So Ham” dove Richard conduce in profondità introspettiva attraverso due meditazioni esclusive.
Ultima uscita dell’autore a quattro mani con lo scienziato Piermario Biava “Happygenetica – dall’epigenetica all’Happygenetica” (Eifis editore) un libro che sta accendendo l’attenzione del mondo della medicina per i nuovi paradigmi medici di cui gli autori parlano grazie alle loro ricerche.
Scrive regolarmente per L’Huffington Post ed è contributor per diversi magazine.
Ideatore della Pratica emozionale C.A.T.C.H. che permette in brevissimo tempo di accedere alle proprie risorse energetiche e di focalizzare i propri pensieri per potenziarne l’azione conseguente. Sono oramai centinaia i Catcher in tutto il mondo abilitati alla pratica del Catch.
Richard è stato insignito del titolo di Laughter World Ambassador direttamente dalla Laughter Foundation India per la diffusione della Risata yogica nel mondo. Recentemente grazie al suo costante impegno per combattere la fame nel mondo è stato insignito del titolo Word Food Security Ambassador dalla Onlus internazionale Rise against Hunger
La missione di Richard è quella di apportare benefici positivi nella vita delle persone, comunicando le virtù terapeutiche, scientifiche e spirituali che si sprigionano per mezzo della risata e del potere creativo e curativo della mente subconscia.
RICHARD ROMAGNOLI

Speaker Internazionale e autore best seller

MARA MAIONCHI

Produttrice Musicale

Mara Maionchi nasce a Bologna, sotto le bombe del 22 aprile 1941. Figlia di NN per qualche settimana, causa guerra, anche se a dirla tutta anche sul cognome ci sono stati diversi inghippi (Maionchi o Majonchi?), comunque cresce felice nel capoluogo emiliano.
Il suo primo lavoro è in un’azienda che produce antiparassitari, spesso dice che forse è il lavoro che più assomiglia al lavorare con gli artisti.
Nel ’66 decide che Bologna si è ristretta. Va a Vivere a Milano. Trova lavoro in un’azienda di prodotti anti incendio.
Verso la fine degli anni sessanta trova un posto come ufficio stampa e responsabile della promozione per la casa discografica Ariston. Il tutto avviene quasi per caso e come non potrebbe forse succedere più: trova un annuncio sul corriere della sera. Dopo alcuni anni passa alla Numero Uno, l’etichetta fondata da Mogol e Lucio Battisti, gestendo tutti i rapporti con stampa, radio e televisione. Nel 1975 si trasferisce alla Ricordi per ricoprire l’incarico di responsabile editoriale. Qui incontra Gianna Nannini, alla quale offrirà un contratto di esclusiva editoriale e ottiene ottimi risultati con Umberto Tozzi ed altri autori di casa Ricordi; per la stessa azienda, qualche anno più tardi, ricopre il ruolo di direttore artistico, lavorando con grandi nomi come, Edoardo De Crescenzo, Mia Martini, Fabrizio De Andrè.
Nel 1983 le viene offerta la direzione artistica della Fonit-Cetra; qui lancerà Mango e Renzo Arbore. Nel 1983 Mara Maionchi fonda l’etichetta Nisa assieme ad Alberto Salerno. Ha inizio una stagione florida e ricca di successi il più fortunato dei quali è quello di Tiziano Ferro. Con l’artista, ormai di fama internazionale, Mara e Alberto iniziano una lunga e fruttuosa collaborazione che li porterà alla produzione di tre degli album del loro artista di punta.
Nel 2006 , una volta terminata l’avventura con la Nisa, insieme al marito decidono di rimettersi in gioco, ripartendo con la fondazione della Non ho l’età. Nuova etichetta indipendente che crede fermamente nei nuovi talenti.
Nel gennaio 2008, succede che le viene proposto un posto come giudice, al fianco di Morgan e Simona Ventura, di una delle trasmissioni più di successo a livello mondiale: X Factor. Format inglese, che approda anche in Italia. Con il suo carattere deciso e senza peli sulla lingua, decide di accettare e a 67 anni di cominciare anche questa avventura che la porterà ad essere amata e stimata non solo dagli addetti ai lavori dell’ambiente musicale. Quest’esperienza si ripete anche nella seconda edizione del programma e la vede inserita come co-conduttrice anche in un’ altra trasmissione di musica e attualità di Rai 2: Scalo 76
Nel 2011 e 2012/13 è stata ospite fissa della X° e della XI° edizione di Amici di Maria de Filippi.
Nell’autunno del 2013 diventa caposquadra nella quarta edizione del talent show Io canto, con Claudio Cecchetto e Flavia Cercato
Nell’aprile del 2014 esordisce come conduttrice radiofonica nel programma Benvenuti nella giungla, su Radio 105 assieme a Gianluigi Paragone. A ottobre dello stesso anno torna a X Factor, giunto all’ottava
edizione, non come giudice ma nel ruolo di conduttrice del talk show Xtra Factor su Sky Uno
Ricopre lo stesso ruolo anche per nona e la decima edizione di X-Factor.
Il 19 maggio 2017 viene annunciata la sua partecipazione alla 11ª edizione del Talent di nuovo in veste di giudice.
MARA MAIONCHI

Produttrice Musicale

RICCARDO PITTIS

Speaker, Mental Coach e commentatore televisivo

Riccardo Pittis è uno dei giocatori italiani di basket più titolati in assoluto. Ha giocato a Milano, Treviso e nella Nazionale, vincendo decine di coppe e medaglie. Ora è Speaker motivazionale, Mental Coach e commentatore televisivo.
La sua storia
Nato a Milano il 18/12/1968.
Inizia la carriera cestistica di Riccardo nelle giovanili dell’Olimpia Milano, dove esordisce nella massima serie nel gennaio 1985, in una squadra in cui i suoi Maestri sono degli autentici mostri sacri del basket come Mike D’Antoni, Dino Meneghin, Bob McAdoo e Dan Peterson come allenatore.
Nelle otto stagioni con Milano vince 4 Scudetti, 2 Coppe Italia, 2 Coppe Campioni, 1 Coppa Intercontinentale, 1 Coppa Korac e diventa capitano della squadra, succedendo a Mike D’Antoni, nel 1990.
Nel 1993 si trasferisce a Treviso nella Benetton Basket dove gioca 11 stagioni, vincendo 3 Scudetti, 5 Coppe Italia, 2 Coppe Saporta e 3 Supercoppe.
Finisce la sua carriera nel 2004 nella Benetton, risultando ad oggi il secondo giocatore più vincente della storia del basket italiano dietro a Dino Meneghin.
Ha indossato 118 volte la maglia della Nazionale Italiana tra il 1989 ed il 1997, vincendo due medaglie d’argento agli Europei del ’91 e del ’97, ed una medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo nel ’93.
Tra le curiosità statistiche della sua carriera c’è il record assoluto di tutti i tempi (tuttora imbattuto) di palle recuperate ed il 2° posto assoluto nella classifica degli assist.
Ha giocato 685 partite senza mai saltarne una!
A circa trent’anni, a causa di un problema ai tendini della mano destra, da destrimane è riuscito a diventare mancino, giocando altri 4 anni ed ottenendo buoni risultati.
La sua seconda carriera
Terminata la carriera, è stato per 6 anni telecronista di Sky e per 3 anni Team Manager della Nazionale Italiana di basket.
Dal 2015 è commentatore tecnico e opinionista del campionato italiano e della Fiba Champions League per la Rai.
Nel 2013 si certifica come Mental Coach. Grazie a questa svolta, Riccardo nei suoi speech ha la possibilità di raccontare la sua esperienza sportiva tenendola, come spesso accade, nella pura sfera aneddotica, ma di metterla “a terra” e renderla fruibile alla platea.
In questi anni, ha lavorato con numerose aziende italiane ed estere e con professionisti e manager, aiutandoli nella loro crescita e nel raggiungimento dei propri obiettivi, personali e di squadra, proprio condividendo la sua esperienza sportiva.
RICCARDO PITTIS

Speaker, Mental Coach e commentatore televisivo

NICOLA SAVINO

Autore e conduttore radiofonico e televisivo

Voce storica di Radio DeeJay, autore e conduttore televisivo, attore e produttore discografico. Con la sua simpatia, ogni giorno, allieta la vita di milioni di persone.
Incomincia a lavorare nel 1984 nella emittente locale Radio Sandonato. Nei 5 anni successivi, in cui si divide tra radio e discoteche, contatta vari network radiofonici proponendosi come regista («ho puntato più in basso come mansione per avere uno stipendio fisso e fare contenta la mamma» raccontò) e nel 1989 ottiene risposta positiva da parte di Radio Deejay. Qui cura dall’inizio la regia di W Radio Deejay, un programma condotto da Marco Baldini e da Fiorello, e in seguito quella del programma Baldini Ama Laurenti, con Marco Baldini, Amadeus e Luca Laurenti.
Nicola Savino è stato autore del Festivalbar dal 1996 al 2004. Dal 1998 al 2002 è stato autore di Le Iene, oltre che la voce fuori campo che introduce i conduttori all’inizio del programma. È stato inoltre autore di Zelig Circus (2003) e Zelig Off (2004) oltre che dei Telegatti. Ha collaborato dal 2003 al 2009 con Quelli che il calcio, durante la conduzione di Simona Ventura. Nel 2010 ha condotto Colorado. Nel 2004 ha presentato Sformat su Rai 2 con Digei Angelo, Camila Raznovich e Aída Yéspica. È stato anche uno dei volti simbolo di SKY Cinema dove presentava Sky Cine News e la sitcom Una poltrona per due con Alessia Ventura dal 2004 al 2008.
Nicola Savino ha lavorato come attore per il film Agente matrimoniale, prodotto da Eleonora Giorgi, con Corrado Fortuna, regia di Christian Bisceglia e musiche di Mario Venuti, uscito il 6 luglio 2007. Ha interpretato il ruolo di un cameriere nel film di Massimo Venier con Ale e Franz, Mi fido di te.
NICOLA SAVINO

Autore e conduttore radiofonico e televisivo

ELEONORA GIOVANARDI

ELEONORA GIOVANARDI

ERIKA POLI

Psichiatra e psicoterapeuta

La dott. Erica F. Poli è medico psichiatra, psicoterapeuta e counselor.
Membro di molte società scientifiche, tra cui IEDTA (International Experiential Dynamic Therapy Association), ISTDPInstitute e OPIFER (Organizzazione Psicoanalisti Italiani Federazione e Registro), annovera un’approfondita ed eclettica formazione psicoterapeutica che le ha fornito la capacità di affrontare il mondo della psiche fino alla spiritualità, sviluppando un personale metodo di lavoro interdisciplinare e psicosomatico.
ERIKA POLI

Psichiatra e psicoterapeuta

LINUS

Autore e conduttore radiofonico e televisivo

LINUS

Autore e conduttore radiofonico e televisivo

MARCO BERRY

Illusionista, conduttore televisivo e autore televisivo

MARCO BERRY

Illusionista, conduttore e autore televisivo

IGOR SIBALDI

Scrittore studioso di teologia, filologia, filosofia

IGOR SIBALDI

Scrittore studioso di teologia, filologia, filosofia

RICCARDO GEMINIANI

Giornalista e Scrittore

Da anni mi dedico alla scrittura. Amo creare storie per bambini, e più specificatamente per il bambino che è in ognuno di noi. Dopo essermi occupato prevalentemente di narrativa per l’infanzia (libri e workshop di scrittura creativa nelle scuole), negli ultimi anni ho focalizzato la mia ricerca su temi che abbracciano anche spiritualità, psicologia, filosofia e crescita personale. Tematiche che tratto anche nella mia rivista "L’Arte di Essere" (www.artediessere.net), alla quale hanno partecipato e collaborato tanti autori, ricercatori e artisti italiani e stranieri (come Franco Battiato, Alejandro Jodorosky, Massimo Gramellini, Igor Sibaldi, Amma, Gregg Braden, Silvano Agosti, Gabriele La Porta, Giulio Cesare Giacobbe, Claudia Rainville, Dan Millman, Lise Bourbeau, Paul Ekman, Bruce Lipton e molti altri)
Con Edizioni Il Punto d’Incontro ho pubblicato "Angeli, zanzare e castelli" scritto con Fedor Delyagin (prefazione di Igor Sibaldi e Massimo Gramellini) e "Il bambino e il mago" scritto con Salvatore Brizzi. Con Macro Edizioni ho pubblicato: "Raffi, l’aquila bianca" scritto con Claudia Rainville e "L’Angelo custode" scritto con Roy Martina. Con Arte di Essere Edizioni ho pubblicato "La maga e la Bambina" scritto con Anne Givaudan e “Il Codice del Cuore” scrittto con la collaborazione di Salvatore Brizzi e Gregg Braden.
Altri miei libri: "Nuvolando" (Edizioni Arka), “Teresa è nervosa” (Edizioni San Paolo) e “Carne, racconta – Storie di donne e bambine divorate” (Aiep Editore).
Con la mia piccola casa editrice (L’Arte di Essere) porto avanti un'attività editoriale collaterale (Stefano Bollani, Niccolò Branca, Franco Battiato, Silvano Agosti, Igor Sibaldi, Anne Givaudan, Salvatore Brizzi, alcuni degli autori pubblicati)
Ho creato festival ed eventi culturali e formativi. Tra questi il festival internazionale “Artespirito” (con Franco Battiato, Silvano Agosti, Franco Mussida, Gabriele La Porta, Massimo Gramellini, A. Jodorosky), “La Filosofia delle Fiabe”, il Convegno internazionale “La leadership nel Terzo Millennio” (con Niccolò Branca e Brunello Cuccinelli), "Dialoghi tra alieni" (con Stefano Bollani, Mauro Biglino, Anne Givaudan, e Igor Sibaldi).
RICCARDO GEMINIANI

Giornalista e Scrittore

FRANCO BOLELLI

Saggista e Scrittore

È nato e vive a Milano. Filosofo, scrittore, è autore di numerosi libri, in particolare Per Tutti I Per Sempre (Amazon, 2019), +Donna +Uomo (Tlon, 2017) e Tutta la Verità sull'Amore (Sperling&Kupfer, 2015), tutti e tre con Manuela Mantegazza, Si Fa Così (Torino, Add, 2013), Giocate! (Torino, Add, 2012), Viva Tutto! insieme a Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti (Torino, Add, 2010). Ha progettato e messo in scena decine di eventi e festival (fra i quali Il Festival dell'Amore, Frontiere, Living Simplicity, Mi030 con Stefano Boeri).

In passato è stato redattore di Gong, ha scritto per la prima storica edizione di Alfabeta, ha fondato Musica 80!.

È docente a contratto al Politecnico di Milano.

È sposato con Manuela Mantegazza e padre di Daniele Bolelli.

FRANCO BOLELLI

Saggista e Scrittore

RUDY BANDIERA

Autore, creator, anchorman, docente e gamer

Come relatore ho preso parte a decine di eventi prestigiosi come TEDx Bologna, Senato della Repubblica o Camera dei Deputati e sono stato il presentatore/anchorman -tra gli altri- di eventi Google, Accenture, Oracle, Randstad, Confindustria, Juventus, Scuderia Toro Rosso F1, Zurich e il TEDx Roma.
Ho tenuto lezioni, master e seminari un po’ ovunque, tra questi a IED, Ca' Foscari, Università di Pisa, UNIBO e CUOA business school.
Ho insegnato “teorie e tecniche di digital public relation” all’Università IUSVE, a Venezia e Verona.
RUDY BANDIERA

Autore, creator, anchorman, docente e gamer

GIANGIACOMO SCHIAVI

Giornalista e Scrittore

Nato a Gragnano Trebbiense il 20 agosto 1955, vince all'età di sedici anni il premio di poesia "Città di Piacenza" e pubblica poco dopo, per l'editore Gallarati, il libro "A piena voce", omaggio al poeta russo Vladimir Majakowsky.

Inizia giovanissimo la sua attività di giornalista, prima con alcune collaborazioni con il settimanale di attualità e spettacoli di Milano "Dove-Quando" diretto da Giuseppe Alberto Orefice. Successivamente inizia a lavorare al quotidiano di Piacenza Libertà. Qui, mentre frequenta la facoltà di Lettere Moderne all'Università Statale di Milano, occupa i vari ruoli della cronaca: passa dalla bianca, alla nera, dagli spettacoli allo sport. Dal 1978 al 1980 si dedica alla cronaca della provincia, con reportage ed inchieste sui paesi dell'Appennino. Nel 1981 viene chiamato al Resto del Carlino di Bologna, diretto da Tino Neirotti. Qui lavora all'ufficio centrale per poi passare, nel 1984 all'ufficio di corrispondenza da Roma, dove scrive di attualità e politica.

Nel 1986 pubblica il libro "Nucleare all'italiana", Angeli editore, che analizza la vicenda della Centrale Nucleare di Caorso.

Nel 1987 viene chiamato al Corriere della Sera[1] , diretto da Ugo Stille. Nella capitale svolge per due anni le mansioni di vice-caporedattore della cronaca. Viene poi trasferito, con lo stesso incarico, a Milano.

Nel 1993 il nuovo direttore del Corriere della Sera[1] , Paolo Mieli, lo chiama nell'ufficio centrale di Via Solferino a Milano e nel 1996 lo nomina capocronista alla redazione di Milano.

Sempre nel 1996 pubblica "Ho ammazzato Gigi Rizzi", Rizzoli editore, l'autobiografia di Gigi Rizzi, diario generazionale del play boy italiano che visse l'estate del 1968 con Brigitte Bardot.

Nel 1999 pubblica "Il Piccolo Maracanà", libro dedicato ad un torneo di calcio diventato leggenda nel suo paese natale.

Nel 2005 pubblica "Controvento", editore Rizzoli, scritto con il navigatore solitario ed esploratore Ambrogio Fogar, paralizzato da un incidente durante il rally Parigi-Dakar.

Sempre nello stesso anno pubblica "Sani per scelta", editore Rizzoli, scritto in collaborazione col biologo molecolare Edoardo Boncinelli.

Nel 2007 pubblica "Il giornale segreto", editore Fondazione Corriere della Sera, partendo da un dattiloscritto di Dino Buzzati

Il suo interesse per il mondo della sanità e le distorsioni etiche del settore, lo portano ad una stretta collaborazione con il grande oncologo Gianni Bonadonna, con cui scrive nel 2008 "Medici umani, pazienti guerrieri", editore Baldini e Castoldi.

Dirige per otto anni la cronaca milanese del Corriere della Sera impegnandosi in prima persona in campagne civiche: "La rivoluzione del buon cittadino", "Adottiamo una strada", "Buon Natale anziani". Dal 2004 al 2009 si occupa della rubrica di dialogo con i lettori "Dalla parte del cittadino".

La sensibilità per la difesa civica e l'ascolto lo spingono a realizzare con la cronaca un viaggio in camper nei quartieri di Milano: 24 puntate per raccogliere le istanze dei cittadini, denunciando i problemi e valorizzando le positività. Da questa inchiesta nasce nel 2010 il "Manifesto" di Milano

Nel 2007 per questi racconti, riceverà dal sindaco Letizia Moratti l' Ambrogino d'oro dal comune di Milano, uno dei massimi riconoscimenti conferiti dalla città.

Nel 2013 pubblica "Scoop", editore Carte Scoperte, raccolta di articoli da prima pagina di giornalisti italiani dell'ultimo secolo.

È stato Vicedirettore del Corriere della Sera[1] dal 2009 sino al settembre del 2015.
Da marzo 2018 firma la rubrica "Buone Notizie" sul mensile Scarp de' tenis.

GIANGIACOMO SCHIAVI

Giornalista e Scrittore

NORBERT LANTSCHNER

Esperto in Tematiche Ambientali

Riconosciuto esperto nel campo delle tematiche ambientali, nasce nel 1956 a Sarentino (BZ). Per 14 anni (fino al 2006) ha diretto l’ufficio Aria e Rumore della Provincia di Bolzano, occupandosi di problematiche d’inquinamento dell’aria, da rumore e protezione del clima.

Come Coordinatore dell’Alleanza per il Clima sviluppa diverse attività mirate alla riduzione delle emissioni di gas serra e, in questo ambito, matura l’idea di realizzare un progetto per intervenire efficacemente sui consumi nel settore più energivoro in assoluto: l’edilizia. Nasce così il progetto CasaClima, di cui Lantschner è ideatore e promotore. L’esperienza assunta nel campo dell’efficienza energetica e dell’utilizzo di energie rinnovabili confluisce nel progetto creando in breve tempo un grande riscontro a livello nazionale e internazionale.

Importanti tappe di successo del progetto CasaClima sono gli inviti a Montreal nel 2005, alla Conferenza Internazionale del Clima delle Nazioni Unite e a Stoccolma, dal Re Karl Gustav XVI, nel gennaio 2007 durante il workshop di Natural Step. Lantschner, richiesto relatore internazionale e autore di libri, ha tenuto lezioni su invito, in qualità di esperto, presso l’Università di Roma La Sapienza, la Libera Università di Bolzano e l’Università degli Studi di Camerino. È membro esterno del comitato consultativo scientifico del Master CasaClima presso la Libera Università di Bolzano.

Ad oggi è Presidente e Ideatore della Fondazione Climabita

NORBERT LANTSCHNER

Esperto in Tematiche Ambientali

GIUSY VERSACE

Atleta paralimpica, conduttrice televisiva e politica

Nata a Reggio Calabria il 20 maggio 1977, si trasferisce a Londra per quasi un anno e dal 1999 vive e lavora a Milano. Figlia di Alfredo Versace, cugino dei noti fratelli Donatella, Santo e Gianni Versace, si occupa di moda fino a quando, il 22 agosto 2005, all'età di 28 anni, è vittima di un grave incidente stradale sull'autostrada Salerno-Reggio Calabria, nel quale perde entrambe le gambe.

Nel 2007 torna a guidare. Nel 2010 inizia a correre con un paio di protesi in fibra di carbonio, diventando così la prima atleta donna italiana della storia a correre con doppia amputazione agli arti inferiori.[1] Nel 2011 fonda l'associazione Disabili No Limits Onlus per aiutare altri ragazzi ad avvicinarsi allo sport.

Nel 2016 entra nel Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre, uno stimolo per allenarsi al meglio in vista di Rio 2016. In precedenza era tesserata per la Handy Sport Ragusa. Per la FIDAL è invece tesserata per l'Atletica Vigevano. Si allena proprio allo stadio "Dante Merlo" di Vigevano, seguita da Andrea Giannini.

Nel giugno 2011 a Valencia, in Spagna, Giusy centra il minimo richiesto sui 100 m per le Paralimpiadi di Londra 2012 e il 12 maggio 2012, ai campionati italiani di Torino, corre i 100 m in 15"50, tempo che per poco sarà anche record europeo, ma che a sorpresa non le varrà la convocazione per le Paralimpiadi di Londra 2012. Nonostante questo, Giusy continua ad allenarsi e migliorare, fino a portare i suoi record a 14"44 sui 100 m (Grosseto, 30 maggio 2014) e 27"95 sui 200 m (Nembro, 30 aprile 2016). Il 9 aprile 2016, sempre a Grosseto, fa inoltre il suo esordio nei 400 m, ottenendo un nuovo record italiano con 1'04"21, tempo migliorato poi l'8 maggio successivo a Pavia, quando in una gara FIDAL corre in 1'02"61. Con 9"67 detiene inoltre il record italiano sui 60 m indoor della sua categoria. Su tutte queste distanze ha vinto 11 titoli italiani.

Nel 2013 scrive la sua prima autobiografia, Con la testa e con il cuore si va ovunque, edita da Mondadori.[2]

Da settembre 2014 è fra i concorrenti della decima edizione del programma tv Ballando con le stelle,[3] in onda su Rai 1, che vince col 56% dei voti da parte del pubblico con Raimondo Todaro, contro il 44% di Sara Di Vaira e Andrew Howe. Il 28 maggio 2015 debutta nella conduzione del programma televisivo di Rete 4 Alive - La forza della vita al fianco del biologo e naturalista Vincenzo Venuto. Dal 23 agosto 2015 fino alla fine della stagione calcistica, ha condotto per ogni domenica con Alessandro Antinelli su Rai 2 in seconda serata La Domenica Sportiva.

Nell'ottobre 2015 gareggia ai campionati mondiali paralimpici a Doha, in Qatar. Nei 200 m, dopo essersi qualificata per la finale con 28"31 (vento + 2,5 m/s, quindi non omologabile come record italiano), è giunta all'8º posto con 28"77 (vento +2,4 m/s). Nei 100 m, invece, non è riuscita a raggiungere la finale arrivando al sesto posto in batteria con il tempo di 15"16 (vento -1,5 m/s).

Ai campionati europei paralimpici di Grosseto del 2016 ottiene la medaglia d'argento nei 200 m (28"07) ed il bronzo nei 400 m (1'05"31). Grazie a questi risultati viene convocata per i Giochi paralimpici di Rio de Janeiro, dove riesce ad accedere alla finale dei 200 m, conclusa all'ottavo posto in 28"90, mentre nella finale dei 400 m viene squalificata per invasione di corsia.

Nel 2017 la Versace è protagonista a teatro al fianco del ballerino Raimondo Todaro e del musicista e cantante Daniele Stefani, portando in scena uno spettacolo di prosa, musica e danza tratto dalla sua autobiografia "Con la testa e con il cuore si va ovunque". Parte dell'incasso della tournée teatrale, è stato devoluto a Disabili No Limits Onlus.

Nel gennaio 2018 annuncia la propria candidatura[4] nelle liste di Forza Italia per le elezioni politiche del 4 marzo 2018. Viene eletta nel collegio uninominale di Varese e, attualmente, lavora nella commissione Affari Sociali di Montecitorio con delega del gruppo alle pari opportunità e disabilità. È anche membro della commissione bicamerale d'infanzia e adolescenza. Nello stesso anno a Giusy viene conferito anche il titolo di "Ambasciatore per la Calabria 2018". Si candida poi alle elezioni europee del 2019 nella Circoscrizione Italia nord-occidentale: non viene eletta.

GIUSY VERSACE

Atleta paralimpica, conduttrice televisiva e politica

ROBERTA LIGUORI

Master Trainer e Personal Coach

ROBERTA LIGUORI

Master Trainer e Personal Coach

GIOVANNI SPOSITO

Master Trainer e Personal Coach

GIOVANNI SPOSITO

Master Trainer e Personal Coach

MELANY LIBRARO

Responsabile Customer Experience Transformation in Poste Italiane

Dopo 5 anni alla guida di Schibsted Italia, Melany Libraro approda in Poste Italiane con l’incarico di responsabile customer experience transformation.
Laureata in Italia ma con un potente percorso professionale che parte dalla Silicon Valley e passa dai big del web e delle tlc, Melany Libraro è arrivata a capo di Subito.it (controllata Schibsted) nel 2014 al posto di Daniele Contini.
Libraro, conclusi gli studi universitari in Italia, si trasferisce a Londra dove nel novembre 1999 viene assunta in Cisco. Nel colosso Ict con il ruolo di corporate communications manager Emea resta due anni e 10 mesi (“intensissimi perché eravamo in piena ‘bolla’ Internet”, ricorda Libraro) finché non decide di licenziarsi per trasferirsi in California e conseguire il master in business administration in managing innovation and technology alla Santa Clara University. Un anno prima di diplomarsi, nel maggio 2003, entra in contatto con Google, che la arruola nell’area marketing internazionale per occuparsi della diffusione dei suoi prodotti nei diversi Paesi e delle attività di comarketing non americane. A Mountain View resta fino al settembre 2004, poi passa in Orange come responsabile international product e programme manager. Nove mesi dopo, a luglio 2005, entra in Skype come head of international marketing and regional business development e ne esce nell’agosto 2008 come head of product marketing and campaigns.

Verso la fine della sua esperienza in Skype Melany Libraro segue la startup OpenX dedicata all’advertising su web e mobile. Nell’estate 2009 diventa head of mobile access di Vodafone Italia dove risponde a Vittorio Veltroni (allora direttore di Vodafone Internet services). In Vodafone nel 2011 diventa poi head of branded content & apps e un anno dopo head of mobile data service & Vas. Lascia la telco il 15 settembre 2014 per guidare Subito.it, ultima occupazione prima dell’attuale passaggio in Poste Italiane.

MELANY LIBRARO

Responsabile Customer Experience Transformation in Poste Italiane

ORCHESTRA SIO SAN FIOR

Orchestra

ORCHESTRA SIO SAN FIOR

Orchestra

LUCCHETTINO

Duo comico

Con i Lucchettino ho condiviso le tavole dei palcoscenici di mezza Europa con orgoglio per ben tre anni.
Luca e Tino, commedianti surreali, clowns magici e caricature senza tempo hanno il potere di riportarci all’innocenza usando il sorriso e il gioco in maniera raffinata e sanguigna.
I Lucchettino sono giocolieri del nonsense, virtuosi dell’assurdo e nel contempo crudeli enfant terribles delle loro stesse irresistibili gag, sono tra gli ultimi sopravvissuti della grande tradizione comica della commedia dell’arte in una chiave rinnovata, lunare e moderna.
LUCCHETTINO

Duo comico

EMILIANO TOSO

Artista Musicale

Ph.D Emiliano Toso Biologo Cellulare e Musicista Compositore a 432Hz.
Dopo la laurea in Scienze Biologiche nel 1998, nel 2008 consegue il dottorato in Biologia Umana presso l’Università di Torino con specializzazione in basi molecolari e cellulari. Intraprende così un’importante carriera scientifica che lo porterà a lavorare per 16 anni come Associate Director responsabile del gruppo di Biologia Molecolare presso la Merck–Serono nel set up di metodi approvati da FDA ed EMA. Accanto a questa sua ricerca scientifica, coltiva contestualmente una profonda ricerca di crescita personale e la sua passione per la musica e per la composizione. Nel 2013 Emiliano Toso stravolge la sua vita realizzando un sogno: incide il suo primo album: Translational Music®.
Questo album che inizialmente doveva essere un auto-regalo inizierà a diffondersi sempre più divenendo un vero e proprio progetto di integrazione tra Biologia e Musica a 432Hz.

Supportato ed affiancato dal Dott. Bruce Lipton, da questo momento inizierà ad essere invitato in tutto il Mondo come relatore a conferenze internazionale per tenere concerti che integrano scienza e musica. La sua attività di biologo/musicista compositore lo porterà negli anni a viaggiare in Italia ed all’Estero coinvolgendo ogni anno migliaia di persone, aprendo convegni di personaggi di spicco internazionale quali Bruce Lipton, Gregg Braden, Donald Walsch, il Dott. Franco Berrino, Deepak Chopra e molti altri. Traducendo le vibrazioni universali e favorendo il benessere fisico ed emozionale, le sue composizioni sono utilizzate in centri olistici, in laboratori di ricerca scientifica quali l’istituto Marques di Barcellona, ed ospedali come il San Raffaele di Milano, il Bambin Gesù, il San Camillo ed il Gemelli di Roma.

EMILIANO TOSO

Artista Musicale

PAOLA MAUGERI

Conduttrice radiofonica e televisiva

Nicola Savino è un conduttore radiofonico, conduttore televisivo, autore televisivo, regista radiofonico, attore, produttore discografico e imitatore italiano.
PAOLA MAUGERI

Conduttrice radiofonica e televisiva

WALTER NUDO

Attore

WALTER NUDO

Attore

SPID Dance Academy

Accademia professionale di danza

La dott. Erica F. Poli è medico psichiatra, psicoterapeuta e counselor.

Membro di molte società scientifiche, tra cui IEDTA (International Experiential Dynamic Therapy Association), ISTDPInstitute e OPIFER (Organizzazione Psicoanalisti Italiani Federazione e Registro), annovera un’approfondita ed eclettica formazione psicoterapeutica che le ha fornito la capacità di affrontare il mondo della psiche fino alla spiritualità, sviluppando un personale metodo di lavoro interdisciplinare e psicosomatico.

SPID DANCE ACADEMY

Accademia professionale di danza

EMILIANO ROZZINO

Giornalista e Scrittore

EMILIANO ROZZINO

Giornalista e Scrittore

STM

Scuola Teatro Musicale

STM

Scuola Teatro Musicale