20: un numero! Un numero relativamente basso se pensiamo che chi ha 20 anni è giovane o relativamente alto se pensiamo che l’Euro ha già 20 anni.
E 20 volte sono tante o sono poche? Rispetto a cosa?

Cosa succede se 20 sono le volte in cui ti hanno rifiutato?
Come ti sentiresti se ben 20 persone di una certa levatura non ti capissero?

Inizia ad immaginare…

Dopo ore di lavoro, di sacrifici, di incomprensioni familiari (i suoi genitori l’avevano detto che il posto fisso sarebbe stata la scelta migliore) di anni economicamente disastrosi, ti presenti davanti a ben 20 persone, 20 volte, 20 porte da bussare, 20 discorsi da pronunciare su ciò che potrebbe diventare la tua opera, 20 interminabili NO!
Ebbene si! Ben 20 case editrici hanno girato le spalle ad una delle donne oggi più ricche e famose del pianeta.
Colei che ha dato vita a personaggi diventati ormai compagni di avventura, amici, mentori, nemici, maestri.

J.K. Rowling la mamma di Harry Potter!
Che donna fortunata” direbbero in molti…

Beh, credo che in questo caso non si possa proprio chiamare fortuna, ma…soprattutto siete sicuri che ciò che accade sia frutto di fortuna o sfortuna?
Quindi cosa spinse questa fantastica donna ad andare avanti fino alla 21esima casa Editrice che accettò la sfida e pubblicò il suo primo romanzo?
Non avremmo potuto biasimarla se avesse desistito, giusto?

Ma chi ha successo?

Chi fa! Chi non si perde in lamentele e dà la colpa al prossimo. Chi ha voglia di riscatto. Chi non ascolta il proprio dialogo interno ripetere “non ce la farai, ma dove vuoi andare”.
Chi va avanti per quella strada che ti ha portato ad essere un incompreso e quindi ad essere sempre più solo.

Lei è un esempio di rinascita: da condizioni di povertà ha creato una vita piena di soddisfazioni e successi.
Lei è un esempio di resilienza: ha affrontato e superato quei periodi di difficoltà, da sola, incompresa.
Lei è un esempio da seguire!

Ti capiterà di pensare nei momenti bui di non farcela…beh ricordati di lei e tutto sembrerà più semplice.

Buona rinascita!

Barbara Delponte [Ekis Cantera]